L’idea non è malvagia:
sull’organizzazione (progetto) prevale l’improvvisazione,
sulla disciplina (tecnica) l’intuizione, ancorchè perfettamente eseguita.
Questo è il fascino del gioco: tutto accade in corso d’opera!
 La sfida è sempre quella: i pezzetti entrano l’uno nell’altro senza divisioni nette, perchè a tutte le tentazioni si può resistere tranne che (per noi creative delle stoffe) a quelle, fortissime, di miscelare fantasie ed emozioni cromatiche in un percorso dominato dalla felicità.
Altri esperimenti:
Annunci