C’è un sorriso d’amore,
E c’è un sorriso della seduzione,
Un sorriso c’è dei sorrisi
Dove s’incontrano quei due sorrisi.

C’è un aggrottamento dell’odio,
E c’è un aggrottamento di disdegno, 
Ed un aggrottamento c’è degli aggrottamenti
Di cui invano tentate di scordarvi,

Poichè a fondo nel profondo del cuore penetra,
E affonda nelle midolla delle ossa –
E mai nessun sorriso fu sorriso,
Ma solo quel sorriso solo,

Sorriso che dalla culla alla fossa
Sorridere si può una volta sola;
Quando è sorriso,
Ha fine ogni miseria.

William Blake dal “Manoscritto Pickering”
trad. di G. Ungaretti 

 ———-

The Smile
There is a smile of love,
And there is a smile of deceit,
And there is a smile of smiles
In which these two smiles meet.
And there is a frown of hate,
And there is a frown of disdain,
And there is a frown of frowns
Which you strive to forget in vain,
For it sticks in the heart’s deep core
And it sticks in the deep backbone –
And no smile that ever was smil’d,
But only one smile alone,
That betwixt the cradle and grave
It only once smil’d can be;
And, when it once is smil’d,
There’s an end to all misery.

Annunci