Streetstyle Fashionable: Vintage Bag by Loryan Corona

una borsa riciclata è facile a farsi!…

Queste sono le cose che ho riutilizzato per crearla:
– un paio di jeans a zampa d’elefante (vanno bene anche quelli a zampe d’oca, dipende dalla borsa che volete ottenere sotto agli occhi!)

– una manciata di etichette fra quelle che avete raccolto in tutti questi anni (in mancanza di queste: strappatene un pò dagli abiti di tutta la famiglia, senza dare nell’occhio!)

– quattro strisce di pelle scamosciata, tagliata dalla gonna che qualche anno fa avete acquistato ai grandi magazzini a soli 5 euro con gli sconti (e che non vi sareste mai azzardate ad acquistare a prezzo pieno, per svariati motivi, non ultimo quello che voi gli abiti in pelle non li acquistate, caso mai li riciclate o li “salvate” dai rifiuti di chi ci ha già guadagnato!).

– una fibbia della salopette del pupo ormai cresciuto: va bene solo la parte che fa scorrere la bretella, compreso il tessuto su cui è cucita (soprattutto se è foderata in tessuto a fiori).

– un lembo del Grand Foulard Bassetti ormai liso, ma sempre bello con quella fantasia alla Naj Oleari, che vi ha regalato un‘amica, sapendo che voi con la “differenziata” ci create il mondo.
Poi ho aggiunto due anelli metallici ai lati, per agganciarvi due moschettoni cuciti alla tracolla.

Ecco, questi sono momenti unici, il riciclo è così!… ciò che vi permette di creare un’opera è un qualcosa di veramente unico. 
E’ una storia irripetibile.

 

Annunci